Redis Enterprise Active-Active: Per scenari di Business Continuity e Disaster Recovery

Data e ora: Lunedi 12 Settembre 2022 alle 12:00 CEST

Garantire prestazioni real-time delle applicazioni e high availability ai clienti, indipendentemente da dove si trovano nel mondo, è una delle sfide principali per le aziende. Trasformare questo requisito in realtà richiede moltitudine di tecnologie, incluso un robusto data layer in grado di fornire risposte istantanee a qualsiasi area geografica, supportare una scalabilità praticamente illimitata per gestire picchi pianificati e non pianificati e fornire il 99,999% di uptime senza perdere dati anche in caso di guasto, il tutto senza appesantire il reparto IT con complessità non necessarie. Questo è esattamente ciò per cui è progettata l’avanzata tecnologia Active-Active di Redis Enterprise.

In concreto, immaginando una migrazione di applicativi dall’on-premise verso il cloud, le applicazioni che trattano le stesse sorgenti dati devono migrare insieme, aumentando i tempi di rilascio, le complessità di integrazione e di governance.

Invece, Redis Enterprise Active-Active permette di replicare automaticamente i dati dall’on-prem al cloud, potendo quindi beneficiare di una migrazione applicativa graduale, con tempi di rilascio molto più brevi, senza perdita di dati e soprattutto senza alcun conflitto.

Map

Description automatically generated

Multi datacenter, hybrid cloud e multi cloud sono tutti contesti nei quali Redis Enterprise è disponibile con la modalità di deployment Active-Active, garantendo disponibilità dei dati in scenari di Disaster & Recovery e supportando la Business Continuity.

Assicuratevi il posto!

Grazie per esservi registrati al nostro webinar.

Riceverete un’e-mail con le informazioni su questo webinar all’indirizzo e-mail indicato. Sfogliate altre risorse dalla nostra biblioteca di casi di studio, riferimenti e altro ancora!

Presentatore:

Luigi headshot
Luigi Fugaro
Solution Architect
Redis